+39 0885.4152.88 Lun-Sab
dalle 6:30 alle 13:00 dalle 16:00 alle 20:00
E' una notizia che può dare speranza a tutti coloro che, periodicamente, soffrono per le conseguenze ed i danni riportati sulle proprie colture da questi terribili insetti (Afide - Myzus persicaeche devastano le piante da frutto, soprattutto il pesco.
Questo insetto, che produce danni elevatissimi sopratutto in primavera a tantissime piante erbacee e da frutto, è riuscito a rafforzare, nel tempo, le sue difese diventando immune a tantissimi fitofarmaci attualmente in commercio.
Alcuni scienziati e studiosi della Facoltà di Scienze Agrari  dell'Università Cattolica di Piacenza, guidati dall’entomologo professor Emanuele Mazzoni, sono riusciti, studiando differenti tipi di afidi di ogni parte del mondo (di cui 4 di origine italiana), ad analizzare ed isolare i geni di coloro che sono riusciti a modificare alcuni geni, rendendoli resistenti a determinati insetticidi attualmente in commercio.

Questa scoperta è di vitale importanza perchè permetterà di sapere quali sono i meccanismi di adattamento e resistenza degli afidi e di conseguenza, stabilire quali siano i fitofarmaci più utili per combattere questo insetto.
La comprensione dell'evoluzione genetica di questi insetti sarà molto utile per intraprendere un'azione efficace e precisa per debellare la diffusione e salvaguardare i nostri raccolti.


 
Staff FarmaExport

Contattaci

Hai dei dubbi su questa notizia? Siamo a tua disposizione puoi contattarci attraverso il modulo di contatti rapido sottostante.
Accetto
Accetto il trattamento dei dati personali in conformità del Regolamento UE 679/2016 (GDPR) in materia di Privacy.