Poltiglia 20 Wg
Marca: Manica
Condizione Fisica: Liquido
Necessario PATENTINO
FormatoPrezzo di ListinoIl tuo Prezzo
10 Kg
€ 0,00
Formati:
10 Kg

Poltiglia 20 WG in granuli idrodispersibili viene prodotta interamente negli stabilimenti Manica di Rovereto (Trentino), utilizzando solo rame reperito sul territorio nazionale. In questo modo si riduce lo sfruttamento delle miniere d’oltreoceano, si elimina il trasporto via mare e si dà una seconda vita al metallo. Grazie ai controlli in ingresso, tutto il rame utilizzato è di qualità, di provenienza certificata e garantita dalla selezione di fornitori seri ed affidabili. La particolare attenzione nella scelta della materia prima ci permette di avere un prodotto sempre uniforme e di alta qualità.  La tecnologia sviluppata interamente dallo staff ingegneristico di Manica, si avvale di esperienze impiantistiche consolidate da oltre 65 anni di attività e continuamente migliorate al fine di ottenere un prodotto le cui caratteristiche granulometriche sono in grado di assicurare un’ottima dispersività del formulato e la totale sicurezza per l’utilizzatore.

 H410 - Molto tossico per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata.
 H319 - Provoca grave irritazione oculare.
Chi impiega il prodotto è responsabile degli eventuali danni derivanti da uso improprio del preparato. Da impiegarsi esclusivamente per gli usi e alle condizioni riportate sull’etichetta del prodotto.
  • Rame Metallo
    20 g
  • Coformulanti q.b.
    a 100 g

Grazie al pH controllato durante la produzione le POLTIGLIE MANICA sono miscibili con la maggior parte degli agrofarmaci in commercio

VITE
contro Peronospora, Escoriosi, Black-rot, con azione collaterale contro la Muffa grigia (Botrite) prima della fioritura alla dose di  500-800 g/hl, dopo la fioritura 800-1200 g/hl. Applicare il prodotto secondo i tradizionali calendari di lotta, specialmente dalla fioritura alla chiusura dei trattamenti.

POMACEE (MELO, PERO)
contro Ticchiolatura, Cancri rameali, Erwinia, Maculatura bruna (Alternaria), Monilia e Septoriosi del pero, nei trattamenti eradicanti dalla caduta delle foglie (autunno-inverno) 1000-2000 g/hl, da ingrossamento gemme a mazzetti affioranti 750-1250 g/hl, dall’allegagione a inizio caduta foglie contro Erwinia, Ticchiolatura, 500 g/hl.

DRUPACEE (PESCO, ALBICOCCO, SUSINO, CILIEGIO), MANDORLO
contro Bolla, Corineo (Gommosi), Muffe (Monilia), Cancri rameali, limitando i trattamenti al periodo autunno-inverno   1200-2000 g/hl.

ACTINIDIA
contro Marciume del colletto 800 g/hl (irrorare 10-15 litri di soluzione sulla parte basale del fusto); contro Batteriosi 500-600 g/hl alla caduta delle foglie.

NOCCIOLO ED ALTRI FRUTTIFERI A GUSCIO
contro Cancri del legno effettuare trattamenti a caduta foglie e schiusura gemme  500-1000 g/hl.

NOCE
contro Batteriosi, Antracnosi, Cancri del legno con interventi a partire dalla pre-fioritura alla dose di  500-1200 g/hl.

OLIVO
contro Occhio di pavone (Cicloconio), Lebbra e Fumaggini con trattamenti alla ripresa vegetativa ed all’invaiatura dei frutti  1000-2000 g/hl.

AGRUMI (ARANCIO, LIMONE, MANDARINO, ecc.)
contro Mal secco, Allupatura, Gommosi, Batteriosi, Fumaggine, Marciume del colletto, a fine inverno-inizio primavera ed in autunno (all’invaiatura dei frutti)  800-3000 g/hl.

FRAGOLA
contro Vaiolatura rossa, Cancri, Antracnosi  500-1000 g/hl.

PATATA, CAVOLI, CARCIOFO, ASPARAGO
(limitare i trattamenti subito dopo la raccolta dei turioni) 500-1000 g/hl.

SEDANO, ORTAGGI A FOGLIA ed ERBE FRESCHE
(lattuga, scarola, cicoria, indivia, dolcetta, crescione, radicchio, rucola, spinacio, bietola da foglia e da costa, basilico, ecc.) 500-1000 g/hl.

ORTAGGI A FRUTTO
(pomodoro, melanzana, cetriolo, zucca, zucchino, melone, cocomero) 500-1000 g/hl.

FAGIOLO, PISELLO, ORTAGGI A RADICE
(carota, bietola rossa, rapa, pastinaca, sedano rapa, ravanello, salsefrica, rutabaga, cicoria da radice, ecc.) 500-1000 g/hl.

ORTAGGI A BULBO
(aglio, cipolla, cipollina, scalogno, porro, ecc.): contro Peronospora, Alternaria, Batteriosi, Septoria, Antracnosi, Ruggini 500-1000 g/hl.

TABACCO E OLEAGINOSE
(soia, girasole, colza, arachide, lino, ravizzone, senape, sesamo): contro Peronospora  5-7 Kg/ha.

FLORICOLTURA
(rosa, geranio, garofano, crisantemo, ecc.): contro Peronospora, Ruggini, Ticchiolatura, Antracnosi, Septoriosi, Cancri 500-1000 g/hl.

PIANTE FORESTALI E ORNAMENTALI
(conifere, cipresso, oleandro, ecc.): contro Cancri, Necrosi, Corineo (in primavera ed in autunno)  700-2000 g/hl.


CONCIA ANTICARIE DELLE SEMENTI DEI CEREALI
(escluso mais, sorgo e riso): 200 g/q.le di seme.